Brullas è lui!
Il suo primo approccio con il mondo dell’animazione risale a quando,
diciannovenne, partecipa alla stagione estiva in un villaggio calabrese. L’esperienza da animatore si ripercuote in qualche modo nella sua vita al suo rientro dalla stagione in villaggio e partecipa attivamente all’organizzazione e ai progetti di animazione di un oratorio di Selargius, il Don Orione.
Dopo qualche anno la sua vita prende una piega diversa: per sei anni lavora per una multinazionale, fino a sentire troppo stretta la cravatta che porta al collo. Nasce così Eventi Speciali, forte della passione per l’animazione e dell’esperienza dirigenziale maturata in azienda.
Nel 2007 comincia la collaborazione con “Samarcanda”, che lo porterà in giro per i villaggi italiani e all’estero. L’anno successivo è denso di riconoscimenti per Ivan: si aggiudica il premio Best Animatore 2008 in seguito alla stagione presso il villaggio Cala Corvino in Puglia.
Nel 2010 inizia a curare personalmente la direzione artistica di alcuni villaggi con il nome di Brullas Animazione, che andrà poi a sostituire completamente “Eventi Speciali”. Contemporaneamente frequenta la scuola d’arte magica “Harry Houdini” diretta dal maestro Alfredo Barrago e mette e punto con il nome di Mago Brullas il suo spettacolo “I disturbi del mago Brullas”, che porterà in scena in tutta la Sardegna fino a varcare i confini regionali e nazionali.
Appassionato e curioso, frequenta la Laughter Yoga University e si forma in Programmazione Neuro Linguistica. Per lui l’animazione è lo strumento magico per arrivare alle persone.