Ci sono bambini che crescono guardando i cartoni animati e chi, come Ignazio, cresce guardando “Professione vacanze”.

Lui non fa l’animatore, lui è un animatore!
La sua scuola sono stati i villaggi turistici e gli hotel, che lo hanno “formato” e reso versatile per tutte le sfaccettature del mondo dell’animazione. Da oltre dieci anni intrattiene ogni tipo di evento, pubblico e privato.
I tre aggettivi che meglio lo definiscono sono: sorridente, positivo, fortunato.
Per Ignazio l’animazione è svegliarsi la mattina con il sorriso e trasmetterlo al prossimo.